Con.tengoConservoErmeticiSalvaroma: la gamma di contenitori Gio’Style conta numerosissime soluzioni, tutte accomunate dallo stesso materiale, una plastica di alta qualità, studiata per essere posta a contatto con gli alimenti.
Come tutte le plastiche, però, anche la nostra dopo numerosi usi potrebbe macchiarsi.

Ecco qualche strategia per farla tornare all’originario splendore nel rispetto dei cibi che conterrà:

  • se il contenitore ha contenuto sostanze grasse o oleose, una volta svuotato lasciatelo in ammollo con acqua e sapone o detersivo per i piatti, quindi sfregate gli interni con un panno o uno spazzolino (al bando le pagliette metalliche: corri il rischio di graffiare le superfici);
  • se la situazione è drammatica e temi di non riuscire a eliminare mai più quell’alone di pomodoro, non disperare e usa il bicarbonato: misto ad acqua e lasciato agire per un giorno intero, dovrebbe sconfiggere ogni macchia. In alternativa, puoi provare con una soluzione composta da acqua e mezzo bicchiere d’aceto bianco, da applicare nelle stesse modalità della precedente;
  • se il tuo problema invece è il cattivo odore, il limone è imbattibile: basterà passarne il succo sulle pareti del contenitore perché torni fresco come appena acquistato.