Il rischio, confessandolo, è di passare per maniaci, ma lo corriamo volentieri perché – ebbene sì – dell’ordine un po’ maniaci lo siamo.

Un bel respiro e via: ci piacerebbe proprio riuscire ad avere la zona di servizio sempre organizzata e a posto, con tutto ciò che serve al punto giusto, niente di più né niente di meno.

È un’impresa? Spesso, tra pile di bucato ancora da lavare, altre pile di bucato ancora da stirare e prodotti per la pulizia sparsi in giro, decisamente la sembra.

Ma non la è: basta disporre degli ingredienti giusti.

Per una zona di servizio sempre in ordine ti serviranno:

  • un contenitore per la biancheria (prova il portabiancheria Quadra, con i suoi 50 litri di capienza contiene anche i piumoni!);
  • una pattumiera a portata di mano (dai un’occhiata al portarifiuti Patty Gio’, che te ne pare?), per gettare subito flaconi vuoti e stracci esausti;
  • una quantità indicibile di mollette da bucato;
  • un ordinatore con tante tasche, per ottimizzare lo spazio e trovare un posto a tutto ciò che ancora non ce l’ha.

Tu come hai organizzato questa zona della tua casa?